Stacks Image 46
…then at one point i did not need to translate the notes; they went directly to my hands, (Francesca Woodman)

La fotografia come ricerca dell’attimo, da fermare per poterlo assaporare nella sua interezza.
In ogni scatto cerco di cogliere uno stato d’animo, un messaggio del corpo non dichiarato.
Si tratta di una ricerca senza fine, ogni volta che prendo in mano la macchina che sia per diletto o per documentare episodi e circostanze.
Nella sezione artecorpo alcuni degli scatti effettuati nelle sessioni di lavoro con gli amici dell’Associazione omonima, fonte inesauribile di occasioni.